Home » NEWS E INFORMAZIONI » ETICHETTA CINGHIA A CRICCHETTO – COME LEGGERLA

ETICHETTA CINGHIA A CRICCHETTO – COME LEGGERLA

ETICHETTA CINGHIA CRICCHETTO - COME LEGGERLA

Descrizione

ETICHETTA CINGHIA A CRICCHETTO – COME LEGGERLA

  1. Tutte le cinghie a cricchetto vanno unicamente usate per operazioni di ancoraggio e non di sollevamento
  2. PES 100%, poliestere 100%, cioè, il materiale del nastro , mentre 7% è l’allungamento massimo del nastro sotto tensione
  3. Lunghezza della fascia solitamente espressa in metri
  4. Disegno della cinghia con utilizzo “dritto” o a canestro”
  5. LC (lashing capacity) capacità di ancoraggio misurata in daN (1daN=1kg)
  6. SHF valore di pretensionamento esercitato dalla forza manuale dopo l’azionamento del cricchetto, STF forza residua fissata al 10 % della capacità di carico (LC)
  7. Data di produzione
  8. Lotto di riferimento e numero identificativo della cinghia
  9. Codice di riferimento del produttore
  10. Normativa di riferimento per la fabbricazione della cinghia EN 12195-2
  11. Logo del produttore o del cliente finale

L’etichetta è un elemento indispensabile in una cinghia a cricchetto: ogni fascia di ancoraggio o cinghia deve essere fornita con l’etichetta allegata. Tutte le etichette per cinghie di bloccaggio descrivono diversi valori e codici determinati dalla normativa EN 12195-2. Anche la colorazione, blu, è determinata dalla normativa e deve essere rispettata per la fornitura del sistema a cricchetto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ETICHETTA CINGHIA A CRICCHETTO – COME LEGGERLA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.